OLIVIA GIOVANNINI

LIBRI PER DANZARE (online) a cura di SPAZIODANZA

LIBRI PER DANZARE (online)
laboratori ludico-espressivi per famiglie
 
ideati e condotti da Olivia Giovannini, laureata in Storia della Danza al DAMS di Torino, insegnante di danza ed espressione corporea, formatrice, danzatrice e psicomotricista > www.oliviagiovannini.net
 
a cura di SpazioDanza Genova > www.spaziodanza.it
 
 
Libri per Danzare propone laboratori ludico-espressivi per bambini, da condividere con mamma, papà, nonni o con chi abbia voglia di stare insieme giocando! Un sabato mattina al mese dedicato ad un progetto nato per avvicinare i bimbi al magico mondo della danza attraverso la lettura di libri per l’infanzia: immagini e storie si trasformano in gesti, movimenti, musica e ritmo! Partendo da un libro proponiamo un approccio ludico al movimento, un viaggio nella fantasia attraverso motricità, espressività, suoni e atmosfere musicali, un ambiente di accoglimento per famiglie che vogliano divertirsi danzando.
Si raccomanda abbigliamento comodo e calze antiscivolo.
 
 
INFORMAZIONI e ISCRIZIONI al numero 320 0184060
 
 

 
 
CALENDARIO: le date si stabiliscono di mese in mese
 
PRIMO INCONTRO:
sabato 19 DICEMBRE 020
ore 10.30 / 11.30
Piattaforma Zoom
 

SECONDO INCONTRO:
sabato 23 GENNAIO 021
ore 10.30 / 11.30
Piattaforma Zoom
 
TERZO INCONTRO:
sabato 20 FEBBRAIO 021
ore 10,30 / 11,30
Piattaforma Zoom
 
QUARTO INCONTRO:
sabato 13 MARZO 021
ore 10,30 / 11,30
Piattaforma Zoom
 
QUINTO INCONTRO:
sabato 10 APRILE 021
ore 10,30 / 11,30
Piattaforma Zoom
 
 


 
L’espressione corporea concilia lo sviluppo motorio con quello espressivo, comunicativo e affettivo, rispondendo alle modalità cognitive infantili caratterizzate da una forte dominanza sensoriale e motoria. Attraverso diversi livelli di approccio – corporeo, ludico, musicale/ritmico, gestuale ed espressivo – giocare con il corpo favorisce l’evoluzione di forme di linguaggio che arricchiscono l’espressione personale e la relazione interpersonale. Si scopre, così, che le sensazioni che proviamo possono essere “dette” attraverso il movimento coniugato al gioco, alla fantasia e alla personalità di ognuno; i bambini vengono accompagnati nell’introiezione del senso dello stare insieme in armonia e della bellezza delle differenze.